fbpx

Continental in pole position sulle Gomme Connesse

 Continental in pole position sulle Gomme Connesse

Gli pneumatici connessi sono sempre più una realtà grazie a Continental ContiConnect.

HANOVER, Germania. La piattaforma di monitoraggio digitale Continental per gli pneumatici, presentata lo scorso autunno, è ora attiva per le flotte di autotrasporti. Intanto negli Stati Uniti, in Canada, Malesia e Tailandia. Lo ha dichiarato il produttore di gomme tedesco.

Continental descrive la tecnologia come una soluzione efficiente per il monitoraggio remoto degli pneumatici, consentendo ai gestori di flotte di monitorare i dati relativi a pressione e temperatura per l’intera flotta attraverso un unico portale web, ogni volta che i camion tornano nel deposito della flotta, risparmiando tempo in ispezione e manutenzione.

Il produttore di gomme tedesco afferma che ContiConnect aiuta le flotte a ridurre i costi e aumentare i tempi di attività, risparmiando tempo di manutenzione. Protegge gli pneumatici da danni a lungo termine, riduce guasti e usura delle gomme, e migliora l’efficienza diminuendo i consumi di carburante.
Continental ha ribadito che ha in programma di offrire il sistema – che ha debuttato lo scorso settembre al North American Commercial Vehicle Show di Atlanta – in più mercati in Europa e in Asia tra il 2018 ed il 2019.

webpneumatici ADV SQ“ContiConnect è il punto di partenza per Continental per diventare un partner di primo piano per i servizi correlati agli pneumatici”.

Lo ha dichiarato Michael Neuheisel, responsabile delle soluzioni digitali pneumatici per veicoli commerciali.

Definendo questo lancio un “enorme passo avanti” nell’evoluzione dell’azienda, Neuheisel ha sottolineato che ContiConnect arricchisce “l’esperienza a lungo termine dell’azienda nel settore degli pneumatici con i dati creati dai sensori, a cominciare dal nostro camion e/o autobus”.

La nuova piattaforma è composta da diversi componenti che possono essere combinati in più modi:

• Sensore sugli pneumatici: rende lo pneumatico intelligente.

Un sensore montato sul rivestimento interno dello pneumatico e collega le gomme del veicolo con il mondo esterno trasmettendo i dati relativi alla pressione e alla temperatura. Il sensore ContiPressureCheck è integrato nelle gomme intelligenti per autocarri, autobus e movimento terra di Continental e può essere montato successivamente.

• Stazione di lettura cantiere: il ricevitore per i dati dei pneumatici.

La stazione di lettura è il componente di collegamento tra il sensore dello pneumatico e il backend di Continental. Legge i dati dai sensori mentre il veicolo passa accanto al ricevitore nel cortile e invia i dati al back-end, dove vengono analizzati e interpretati. La stazione di lettura è installata nei punti di passaggio della flotta, come il punto di lavaggio, la stazione di servizio o altri punti di controllo.

• Portale Web per l’intera flotta.

Il portale web è l’interfaccia in cui i gestori di flotte possono monitorare e tracciare le condizioni degli pneumatici e le prestazioni delle gomme della propria flotta, consentendo analisi retrospettive.

• Notifiche per tenere informati i gestori della flotta.

La soluzione informa i gestori di flotte via email o SMS e suggerisce misure correttive ove necessario. Un partner di servizio, ad esempio dalla rete Conti360°, può essere informato per implementare tali misure. Le notifiche consentono ai gestori della flotta di pianificare meglio la manutenzione degli pneumatici e di garantire informazioni tempestive sui potenziali problemi. Per l’intera flotta ciò significa tempi di attività più elevati e minore manutenzione.


Articoli Correlati

Fai un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.