fbpx

Renault Scènic: 20 pollici alla portata di tutti

 Renault Scènic: 20 pollici alla portata di tutti

renault 20 pollici

La Renault Scénic di quarta generazione è nata dalla crisi esistenziale che affligge attualmente tutte le monovolume per colpa dei SUV. Una delle particolarità è che monta pneumatici da 20 pollici di serie.

SIETE IMPAZIENTI DI VEDERE IL PREZZO DELLE 195/55 R20? CLICCATE QUI PER ANDARE SUBITO ALLA SEZIONE GIUSTA

La prima domanda di tutti: quanto costano dei 20″ 195/55 R20? A partire da circa 100€ su gommadiretto.it. Non sono certo tra le gomme più diffuse (QUI le misure più diffuse), ma sono state “sdoganate” da Reanault.

In parole povere da quando queste vetture hanno iniziato ad invadere il mercato – stiamo parlando di Volkswagen Tiguan, della cugina Nissan Qashqai e molte altre – hanno offerto livelli simili di praticità alla tradizionale monovolume ma con un appeal più moderno è “avventuroso”. Negli ultimi anni le vendite dei SUV sono esplose, mentre l’antica MPV ha avuto un crollo. (e i SUV i 20″ li montano di solito solo come optional…)

La risposta di Renault era di creare un’auto a metà strada. Come tale l’ultima Scénic ha un pianale più alto rispetto alle sue concorrenti di classe MPV e il suo design è chiaramente più sinuoso e muscoloso. L’affermazione della Renault è che non c’è stato alcun compromesso nella praticità, ma noi la pensiamo un po’ diversamente.

Renault Scenic: Spazio e Visibilità

Mentre il pavimento rialzato (anche a causa delle ruote da 20″) dà al guidatore una visione panoramica della strada, i passeggeri dei sedili posteriori non hanno spazio abbondantissimo per la testa e le gambe. Invece il bagagliaio è eccellente essendo in grado di trasportare moltissimi bagagli, ma questo sarà di una piccola consolazione per i passeggeri scomodi.

L’adattabilità dello spazio di carico è un vero vantaggio quando si caricano oggetti ingombranti come biciclette o altri attrezzi sportivi ecc. I sedili posteriori si ripiegano lasciando un fondo perfettamente piatto con il semplice tocco di un pulsante. I sedili posteriori sono anche montati su guide, quindi se hai bisogno di spazio aggiuntivo nel bagagliaio, puoi semplicemente farli scivolare in avanti. Tuttavia così facendo ovviamente diminuisce di molto lo spazio a disposizione dei passeggeri posteriori.

Queste le cattive notizie.

In effetti però sono molti di più i pregi di questa monovolume da famiglia.

Abbiamo provato il dCi da 1,5 litri che è il motore diesel meno potente della gamma, ma sviluppa comunque una buona coppia che garantisce una progressione lineare senza sforzi. In tragitti collinari misti la Scenic si muove con sorprendente facilità, e anche in autostrada ci sono state solo poche occasioni in cui avremmo gradito avere una maggiore potenza.

Il consumo di carburante è superiore rispetto ai 20 Km/l dichiarati, ma l’ottima media che abbiamo calcolato è stata di quasi 17 Km/l.
Definiremmo la Scénic una macchina “raffinata”.

Tutte le versioni di questa Renault montano ruote da 20 pollici, quasi da concept car-car per la categoria.

Potreste immaginare che tali pneumatici da 20 pollici riducano irrimediabilmente la capacità della Scénic di assorbire le imperfezioni della strada, ma non è così. D’altro canto in molti si potrebbero porre domande (visto anche il tema del nostro blog) sul costo di un cambio gomme: bene, già oggi non è un salasso. E ci vien da pensare che in futuro i prezzi di questa misura di pneumatici caleranno ulteriormente grazie alla diffusione.

20 pollici renault scenic
renault 20 pollici

A livello di comportamento stradale basta non pretendere un comportamento da sportiva, perché la Renault ha dovuto chiaramente scarificare un po’ la tenuta di strada usando un pianale così alto. Ma la Scénic rimane comunque un’auto agile e piacevole, grazie anche alla gommatura da 20 pollici, nonostante un po’ rollio.

Dotazione della Renault Scenic: tanto di serie, anche i cerchi da 20″

Come sempre sulle Renault gli accessori elettronici sono molti: l’unica cosa che abbiamo gradito meno è che troppi controlli siano relegati al touch screen centrale.
I progettisti hanno tentato di rendere ordinato il cruscotto sostituendo i pulsanti fisici con comandi touch, ma le icone sono spesso troppo piccole e posizionate sul bordo dello schermo. Inoltre troppe operazioni richiedono di scorrere un numero elevato di menu, il che non è proprio comodo, soprattutto mentre si sta guidando. Diversi concorrenti, in particolare BMW e Volkswagen hanno affrontato questo “problema” dell’usabilità con maggiore efficacia.

Quindi riassumendo: troviamo la Scénic un’auto dal design piacevole e distintivo anche grazie alle gomme da 20″ e la sua natura sbarazzina la rendono meno “bacchettona” delle monovolume rivali. I costi di gestione sono contenuti ed il prezzo di acquisto si posiziona nella fascia media della categoria. Insomma, esame superato!

Qualche esempio di prezzi di pneumatici 195/55 R20 da gommadiretto

(vi consigliamo di cliccare sui link perchè i prezzi possono essere variati dalla pubblicazione dell’articolo)

Articoli Correlati

Fai un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.