fbpx

Nissan: ecologia, sicurezza e sostenibilità!

 Nissan: ecologia, sicurezza e sostenibilità!

“Nissan Sustainability 2022”: un programma dedicato all’ecologia, alla sicurezza nel settore automotive e non solo.

Un piano per ridurre l’impatto ambientale dell’azienda, rafforzare la diversità e l’inclusione e migliorare la governance. In linea con il piano di medio termine dell’azienda, Nissan M.O.V.E. al 2022.
Questa è la prima volta che Nissan ha annunciato un piano di sostenibilità globale. Riunisce tutti gli aspetti delle sue iniziative relative all’ecologia, sociali e di governance in un approccio unificato.

Il piano è collegato dall’attuale Nissan Green Program della società, lanciato nel 2001 con una visione a lungo termine verso il 2050. Nissan Sustainability 2022 garantirà che l’azienda sia sulla buona strada per raggiungere questi obiettivi già a metà strada.

“Nissan Sustainability 2022 è perfettamente in linea con i nostri obiettivi di medio termine: garantire una crescita costante e guidare l’evoluzione tecnologica del settore automobilistico”.

Lo ha dichiarato Hitoshi Kawaguchi, Senior Vice President e Chief Sustainist Officer di Nissan. Ed ha continuato.

JohnPitstop SQ ADV“Riteniamo che la mobilità sostenibile aiuterà a raggiungere un mondo con zero emissioni e zero morti. Il nostro piano quindi, ulteriormente rafforzato dai nostri sforzi per essere un’azienda veramente diversificata e inclusiva, darà un contributo importante a tale sforzo”.

Il piano è organizzato attorno a un quadro ambientale, sociale e di governance (ESG). Quindi non solo ecologia e sicurezza.

Criteri comunemente utilizzati dagli investitori che monitorano la creazione di valore di un’azienda.

Iniziative ambientali e legate alla sicurezza. Tema che molti attori del mercato automotive hanno messo in cima alle proprie priorità.

La quarta generazione del programma verde Nissan automotive sarà un elemento chiave del piano di sostenibilità. E’ incentrato per la prima volta nell’affrontare il cambiamento climatico, la dipendenza dalle risorse, la qualità dell’aria e la scarsità d’acqua.

Gli obiettivi e le iniziative chiave includono:

  • Riduzione massiccia delle emissioni di CO2 dei nuovi veicoli del 40% entro il 2020 rispetto ai livelli del 2000. Grazie anche all’aumento dell’elettrificazione dei veicoli. Nissan, leader di mercato nei veicoli elettrici a batteria, punta a vendite annuali di 1 milione di veicoli completamente elettrici entro la fine del 2020. Nissan (insieme a Continental, Ericsson, NTT DOCOMO, OKI e Qualcomm) promuoverà inoltre l’implementazione di sistemi di comunicazione tra veicoli (V2X) a livello globale. Questo sistema è volto a migliorare la sicurezza sulle strade nei prossimi anni.
  • Riduzione delle emissioni di CO2 dalla produzione e dalle attività aziendali del 30% entro il 2020, rispetto ai livelli del 2005. Ottenuta in parte dalle attività NESCO (Nissan Energy Saving Collaboration) guidate da esperti globali.
  • Ridurre l’utilizzo di nuove materie prime al 70% entro il 2022, ottenuto in parte promuovendo l’economia circolare delle batterie agli ioni di litio riciclate e riutilizzate utilizzate nei veicoli elettrici.
  • Ridurre i composti organici volatili nei processi di produzione dei veicoli.
  • Riduzione del consumo di acqua per unità nella produzione globale del 21% entro l’anno fiscale 2020, rispetto all’esercizio 2010.

Iniziative sociali

Da tempo Nissan considera la sicurezza di guida e la filantropia aziendale come le caratteristiche delle sue iniziative sociali. Il nuovo piano di sostenibilità si baserà su questi impegni, concentrandosi anche sulla diversità e l’inclusione.
Le iniziative in queste aree includono:

  • Fissare l’obiettivo finale di ridurre gli incidenti mortali che coinvolgono i veicoli Nissan a zero. Ottenuto in parte promuovendo una maggiore sicurezza dei veicoli con sistemi autonomi come ProPILOT, da offrire in 20 veicoli in 20 mercati entro la fine dell’anno 2022.
  • Aumentare la proporzione di manager donne al 16% a livello globale e al 13% in Giappone entro l’1 aprile 2023. In parte conseguita fornendo corsi di formazione sulla diversità e l’inclusione per tutti i livelli dell’organizzazione. In parte implementando proattivamente politiche di lavoro e flextime a distanza per supportare diversi stili di lavoro.

Iniziative di governance

Nissan Sustainability 2022 include anche il miglioramento della governance dell’azienda attraverso sistemi di conformità avanzati.
Nissan ha pertanto implementato un sistema di “tre linee di difesa”, assicurando una gestione e un controllo della conformità più coerenti.
Ulteriori azioni includono:

  • Comunicazione coerente sui messaggi di conformità sul posto di lavoro.
  • Sistema di gestione della conformità costruito e monitorato da un team di esperti dedicato.
  • Costruire una funzione per favorire il controllo interno.
  • Nominare funzionari di conformità regionali indipendenti e pienamente dedicati.



Articoli Correlati

Fai un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.