fbpx

Comprare Pneumatici Usati: creano problemi di sicurezza?

 Comprare Pneumatici Usati: creano problemi di sicurezza?

Gli pneumatici usati sono un enorme business, il mercato delle gomme online sta crescendo velocemente e l’offline (il gommista) continua a tirare.

pneumatici usati online sicurezza

Non è quindi una sorpresa che molte persone trovino nell’acquisto di pneumatici usati online un buon affare, di solito per sostituire una singola gomma che è stata danneggiata. Ma a volte può sembrare troppo bello per essere vero, e molti guardano solo il battistrada.

Nel caso vogliate passare subito alla questione prezzi CLICCATE QUI

Il problema è questo: gli pneumatici usati non sono soggetti a nessun tipo di standard legale e il processo di raccolta, ispezione e reinserimento delle gomme usate sul mercato è abbastanza “variegato”.

Alcuni venditori di pneumatici usati sono esperti attenti che ispezionano attentamente il loro inventario per assicurarsi che le loro gomme siano sicure. Ma molti altri non sono così attenti, danno un occhio solo al battistrada della gomma.

Nel lontano 1989, un ex manager della Michelin chiamato Clarence Ball condusse un sondaggio informale sugli pneumatici usati in vendita vicino a lui e pubblicò i suoi risultati. Ha concluso:

“Le mie peggiori paure si sono realizzate quando ho trovato un certo numero di pneumatici che sembravano buoni, finché non ho esaminato l’interno. Dubito che il gommista o il cliente si sarebbero accorti dei cavi della carcassa allentati negli pneumatici. Parecchi pneumatici avevano riparazioni del battistrada che avrebbero causato l’uso di molti piombini nel tentativo di bilanciarli e alcuni avevano riparazioni di forature che sembravano essere state fatte da un idraulico “.

Il problema non è migliorato con il tempo. Solo pochi anni fa la Rubber Manufacturers Association (in USA) ha testato il mercato degli pneumatici usati in Texas acquistando un certo numero di pneumatici dai negozi di gomme usate.

La stragrande maggioranza non era sicura: o semplicemente per battistrada usurato, o addirittura per danni visibili o riparati in modo improprio.

Il vicepresidente della RMA Dan Zielinski ha commentato:

“gli pneumatici usati non sicuri sono disponibili per la vendita in tutta la nazione. Qualsiasi pneumatico usato è una proposta rischiosa poiché è impossibile conoscere la storia di una gomma utilizzata da qualcun altro. Ma alcune aziende stanno aggravando questo problema vendendo pneumatici che chiunque nel settore delle gomme dovrebbe riconoscere come pericolosi”.

Per combattere il problema, sia la Rubber Manufacturer’s Association che la Tire Industry Association hanno recentemente lanciato il loro sostegno agli sforzi sia in Texas che in Florida per vietare la vendita di pneumatici usati non sicuri, e in questo momento sembra che le proposte potrebbero diventare legge.

Se le gomme usate non fossero in ottime condizioni, se non per un ovvio consumo del battistrada (comunque superiore a 1.6 mm), la vendita sarebbe vietata.

Non in quanto pneumatici usati (non normati), bensì perché quelle gomme non dovrebbero passare la revisione. Posto che non tutti lo sanno, sarebbe vietata la vendita di pneumatici:

  • Con un battistrada inferiore a 1.6 mm.
  • Bolle o rigonfiamenti che evidenziano la separazione del cordone o del battistrada dal rivestimento o da altro materiale adiacente.
  • Hanno tele o altro materiale della carcassa esposti.
  • Hanno una riparazione troppo grande della gomma nella spalla, nella zona esposta del battistrada o nella zona del tallone.
  • Ha una puntura che non è stata sigillata o rappezzata all’interno con uno stelo o un tappo in gomma polimerizzata che si estende fino alla superficie esterna.
  • Che non mostrano chiaramente il numero di identificazione dello pneumatico (DOT).
  • Con una precedente foratura più grande di 6mm.

Quindi ci sono molti potenziali problemi con uno pneumatico usato. E poiché è chiaro che molti venditori di gomme usate prestino troppa poca attenzione, questo significa che gli acquirenti di pneumatici usati devono avere molte più informazioni per sapere cosa è sicuro e cosa non lo è.

Se stai quindi per acquistare uno pneumatico usato, magari online, fai molte verifiche. Riguarda la tua sicurezza!

amazon fit blogomme

Problemi evidenti delle Gomme usate:

  • Profondità del battistrada: assicurati di portare con te qualcosa per misurarlo. Un moneta da 2€ ad esempio per essere sicuro che il battistrada sia sopra i 3mm (anche se il limite di legge è 1.6mm). Metti la moneta nel battistrada e verifica che il bordo argentato rimanga completamente entro il battistrada stesso.
  • Tele scoperte: guarda attentamente la superficie del battistrada. L’usura irregolare può esporre le tele d’acciaio intrecciate all’interno della gomma. Se riesci a vedere le tele, o anche alcuni sottili fili di acciaio che escono dal battistrada, lo pneumatico è pericoloso.

Problemi meno evidenti (soprattutto se comprate online) in uno pneumatico usato:

  • Separazione della cinghia: Osservare attentamente la parete laterale e la superficie del battistrada per verificare che non vi siano urti, ondulazioni o altre irregolarità. Potrebbero indicare un impatto che ha causato la delaminazione della gomma dalle tele di acciaio. Spesso si notano dei cambiamenti nella superficie della gomma facendo scorrere le mani sul fianco e sulla superficie del battistrada anche se l’irregolarità non è evidente quando lo pneumatico non è gonfiato.
  • “Bead Chunking”: osserva da vicino le aree dei talloni, i due spessi anelli di gomma in cui la gomma tocca la ruota. Stai cercando pezzi di gomma che mancano o altri danni che possono impedire il corretto sigillamento dello pneumatico.

Problemi all’interno delle gomme usate che possono inficiarne la sicurezza:

  • Danneggiamento della “fodera interna”: guardare all’interno del pneumatico sul rivestimento interno per cercare danni e/o cavi esposti. Quando una gomma inizia a perdere aria, le pareti laterali iniziano a collassare. Ad un certo punto i fianchi collassati si piegheranno e inizieranno a sfregare contro se stessi. Questo deteriora il rivestimento in gomma dall’interno delle spalle fino a quando si danneggeranno in modo irreparabile. Se vedi una “striscia” di usura intorno al fianco interno dello pneumatico più morbida al tatto rispetto al resto del fianco. O se trovi “polvere di gomma”, o se il fianco è consumato al punto da vedere la struttura interna, lascia stare quello pneumatico. E’ pericoloso.
  • Riparazioni improprie: cerca forature nello pneumatico, ma guarda anche dentro. Una riparazione corretta è una patch completa all’internoacquisto online - riparazione pneumatici della gomma. I plug non sono intrinsecamente pericolosi, ma le patch sono molto più sicure. Evitare forature di grandi dimensioni o forature riparate situate a meno di 2 cm dalle pareti laterali.

Controlla i numeri sulla gomma: il DOT, non solo le misure!

  • Invecchiamento: la prima cosa da fare è assicurarsi che ci sia un numero identificativo della gomma (preceduto dalle lettere DOT) sul fianco. Perché alcuni rivenditori sono noti per cancellare il numero. Se c’è il numero, questa è un’enorme bandiera rossa riguardo all’onestà del venditore. Si dovrebbe essere sospettosi di qualsiasi pneumatico che ha più di 5/6 anni. Si dovrebbe anche guardare la parete laterale e le aree del battistrada per cercare piccole fessure che appaiono sul fianco o tra i blocchi del battistrada. Questo potrebbe indicare che la putrefazione secca ha iniziato ad attaccare la gomma. Tieni presente che alcuni dipingono le gomme usate di nero per farle sembrare più nuove. E’ una questione di sicurezza.

    Nel caso stiate comprando le gomme usate online fatevi mandare quante più foto è possibile e, alla consegna, verificate (tramite il DOT) che gli pneumatici consegnati siano proprio quelli della foto.

Un’ultima considerazione: vale davvero la pena visto che in ballo c’è la sicurezza?

Un esempio: prendiamo una Dunlop Sport MAXX 225/45 R17 91W. Comprata online usata su uno dei maggiori portali italiani di gomme usate costa 42€ con 4,5mm di battistrada. Sempre online ma nuova su gommadiretto si compra a 88€. Un affare penserete: meno della metà. Peccato che 4,5mm di battistrada su 8mm della gomma nuova significhi poco più della metà. E che il DOT della gomma usata sia ignoto (non lo è sempre, ma lo è in questo caso). Quindi spenderete la metà per fare la metà dei chilometri: bell’affare!

Scopri le Gomme Nuove più diffuse QUI

Articoli Correlati

Fai un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.